Un bonus studiato per favorire l’ecomobilità nelle città

Mercoledi 13 Maggio in senato il Bonus bici 500 euro è stato confermato dal Premier Conte nell’ultimo dpcm definito “Decreto Rilancio” .

Il si definitivo al bonus per acquisto di biciclette,monopattini, monoruota, hoverboard e segway (normali o elettrici) è finalmente arrivato, servirà sia a rendere più ecosostenibili le nostre città, ma anche ad alleviare la pressione sui mezzi pubblici così da favorire il distanziamento durante i trasporti, viste le norme molto stringenti che saranno in vigore causate dal covid-19.

 Gli incentivi  verranno inseriti nell’ambito di quello che viene definito “Programma sperimentale Buono mobilità”.

Il Buono Mobilità ha un valore pari al 60% della spesa sostenuta, fino ad un massimo di 500 euro di agevolazione.

CHI PUO’ RICHIEDERE IL BONUS?

Possono usufruire del bonus tutti i  maggiorenni residenti nei capoluoghi di Regione, nelle Città Metropolitane, nei Capoluoghi di Provincia e in tutti i Comuni con abitanti superiori a 50.000 abitanti ed  ha validità reatroattiva  dal 4 maggio 2020 (data di entrata del DPCM 26 aprile 2020 sull’emergenza Coronavirus) e fino al 31 dicembre 2020.

L’incentivo è valido una sola volta ed esclusivamente per una delle destinazioni d’uso previste. Il totale del fondo stanziato equivale a 120 milioni di euro.

Per sfruttare nel migliore dei modi l’incentivo il suggerimento è di consultare il nostro sito www.webuybikes.it e di affidarsi ai nostri rivenditori autorizzati.

Per gli anni a venire, auspicando il superamento del Coronavirus, il  Governo incentiverà  il trasporto pubblico locale e regionale e forme di mobilità sostenibile ad esso integrative, a fronte della rottamazione di autoveicoli e motocicli considerati “altamente inquinanti”.

COME USUFRUIRE DEL BONUS?

Per usufruire dell’incentivo occorrerà fare riferimento al sito disposto appositamente creato dal Governo, che verrà svelato nei seguenti giorni. Per il momento, la ministra dei Trasporti, Paola De Micheli, ha anticipato solo che la procedura sarà molto snella e si baserà essenzialmente sulla presentazione dello scontrino o della fattura.

La ratio della misura, ha concluso la ministra, “è quella di dare un’alternativa all’uso del trasporto pubblico per i luoghi ad alta densità di movimento”.

 A CHI RIVOLGERSI E DOVE UTILIZZARE IL BONUS? 

Consigliamo di rivolgersi a negozianti specializzati per l’acquisto della nostra bicicletta , in grado di offrirci una consulenza esperta e attenta ma sopratutto di riuscire a godere a pieno di questa agevolazione.

Per una consulenza gratuita non esitare a contattarci!

Webuybikes.it, Affidati ai professionisti!